Finest S.p.a. - Il tuo business partner nel mondo » News da Finest

Home page > Press room > News da Finest


FINEST INVESTE NELL’AGROALIMENTARE CON LE IMPRESE DEL TRIVENETO, UN SETTORE TRAINANTE PER L’ECONOMIA

23/06/2016

Finest, Società Finanziaria per l’internazionalizzazione delle imprese del Nord Est, ha impegnato negli ultimi tre esercizi oltre 22 mln di euro a favore di imprese agroalimentari, nei settori vitivinicolo, dei latticini, della produzione e lavorazione di frutta e verdura, uova e cereali.

Secondo le dinamiche dello sviluppo economico globalizzato, infatti, il settore agricolo ed agroindustriale è il nuovo protagonista del processo di internazionalizzazione delle imprese italiane, soprattutto per ciò che riguarda l’esportazione della tecnologia, a cui si è aggiunta progressivamente una rilevante crescita di investimenti diretti all’estero anche nell’ambito della coltivazione e della vendita di prodotti agricoli ed agroalimentari.

Un’evoluzione internazionale del settore che ha portato la qualità italiana nell’ambito del food ad essere in primo piano sui mercati mondiali, avvicinando il prodotto italiano a nuovi consumatori.

“La presenza internazionale delle imprese agroalimentari italiane nel mondo passa attraverso elementi come la filiera diffusa e la catena del valore: è così che le nostre imprese stanno ottimizzando il presidio dei mercati esteri, sia per raggiungere efficacemente il consumatore finale, sia per ottimizzare e arricchire l’approvvigionamento produttivo – dichiara il Presidente di Finest Mauro Del Savio -; le imprese del settore agroalimentare, assieme alle quali Finest ha investito, si sono distinte per la capacità di programmazione e per la vocazione internazionale con cui stanno portando l’elevato know how italiano ad essere applicato e riconosciuto in mercati importanti per consumi ma anche per disponibilità di materia prima e per filiere produttive”, conclude Del Savio.

Tra i partner di Finest nell’agroalimentare si contano numerose aziende leader nel settore, come Rigoni d’Asiago (www.rigonidiasiago.com), che produce marmellate biologiche controllando l’intera filiera produttiva dalla coltivazione biologica della frutta fino al confezionamento, all’imballaggio e alla logistica. Con Finest, l’azienda ha investito in Bulgaria, dove grazie al clima favorevole, coltiva e raccoglie parte della frutta che serve per la preparazione delle sue marmellate. Importante la collaborazione anche con Consorzio Viticoltori La Delizia (www.ladelizia.com), principale produttore friulano di vino, per l’apertura di un centro di imbottigliamento di prodotto friulano in Bielorussia, Paese di diretto accesso alla Federazione Russa e quindi ad un mercato di consumo importante. Sempre in questo Paese, Finest ha investito anche nella produzione di frutta e verdura destinata al mercato russo, mentre ulteriori esempi virtuosi riguardano investimenti nel settore dei latticini in Slovenia, nell’allevamento di pesce di qualità in Croazia, nella produzione di uova e derivati in Polonia ed in Spagna, con imprese che sono cresciute in Italia grazie a questi processi di internazionalizzazione mirati alla crescita globale della catena del valore.


Download


Archivio news

Eventi & Meeting

Vai all'archivio »

© 2016 Società Finanziaria di Promozione della Cooperazione Economica con i paesi dell'est Europeo – Finest S.p.A.
Via dei Molini, 4 - Pordenone – Cap. Soc. € 137.176.770,15 i.v. – Reg. delle Imprese di PN e C.F. - P.IVA 01234190930 – R.E.A. n. 52124
Società Soggetta all'attività di direzione e coordinamento da parte di "Friulia S.p.A. – Finanziaria Regionale Friuli Venezia Giulia" con sede in Trieste