Finest S.p.a. - Il tuo business partner nel mondo » News dal Mondo

Home page > Press room > News dal Mondo


SORPRESE POSITIVE SUL FRONTE DELL'ECONOMIA SLOVACCA NEL 2016

14/09/2016

L'economia slovacca ha portato sorprese positive nel secondo trimestre 2016, aumentando il ritmo di crescita intrannuale al 3,7% dal 3,4% nel primo trimestre e dal 3,6% nel 2015. Fitch Ratings ha confermato il rating al livello A+.

L'accelerazione della crescita è presubilmente dovuta alle esportazioni delle case automobilistiche e all'aumento del consumo interno. Il mercato principale delle esportazioni, la Germania, ha registrato una crescita economica pari all'1,7% nel secondo trimestre. Il tasso di occupazione in Slovacchia è aumentato del 2,3% nel secondo trimestre. È probabile che nel secondo semestre il ritmo di crescita subirà un lieve calo, dovuto ad un'incertezza relativa al Brexit.
L'economia dell'Unione Europea è aumentata nel secondo trimestre dell'1,8% su base annua. Secondo le informazioni fornite dall'Eurostat, si tratta dello stesso ritmo di quello verificatosi nel primo semestre. La crescita della Slovacchia è la seconda crescita più rapida nell'UE dopo la Romania.

Ritmo di crescita intrannuale del PIL, destagionalizzato, verificatosi nei paesi limitrofi:

                                   4Q15    1Q16    2Q16
Slovacchia                   4,0%    3,7%     3,7%
Repubblica Ceca         4,0%    3,0%        -
Polonia                        4,0%    2,6%     3,0%
Ungheria                      2,8%    0,7%     1,7%
Austria                         1,3%    1,6%     1,3%

 

L'agenzia di rating Fitch Ratings ha confermato il rating a lungo termine della Slovacchia al livello A+, con prospettive stabili. Nel suo report ha sottolineato soprattutto l'attratività della Slovacchia per gli investitori stranieri, il sistema bancario stabile e l'appartenenza alla zona euro.

L'agenzia si aspetta che entro il 2018 la crescita dell'economia slovacca supererà il 3% all'anno. Essa sarà trainata dalla domanda interna grazie alla tendenza al miglioramento che si verifica nell'andamento sul mercato del lavoro. Si aspetta altresì che la posizione fiscale della Slovacchia migliorerà.

Nel 2018 il deficit delle finanze pubbliche si ridurrà al livello di 1,6% del prodotto interno lordo, grazie soprattutto all'aumento delle entrate fiscali dovute ad una rapida crescita economica. L'agenzia prevede che il calo delle finanze pubbliche, in combinazione con la crescita economica, porterà ad una riduzione del debito pubblico,“ ha informato l'Ufficio Stampa del Ministero delle Finanze della Repubblica Slovacca.

Fonte: Camera di Commercio Italo-Slovacca


Link


Archivio news

Eventi & Meeting

Vai all'archivio »

© 2016 Società Finanziaria di Promozione della Cooperazione Economica con i paesi dell'est Europeo – Finest S.p.A.
Via dei Molini, 4 - Pordenone – Cap. Soc. € 137.176.770,15 i.v. – Reg. delle Imprese di PN e C.F. - P.IVA 01234190930 – R.E.A. n. 52124
Società Soggetta all'attività di direzione e coordinamento da parte di "Friulia S.p.A. – Finanziaria Regionale Friuli Venezia Giulia" con sede in Trieste