Finest S.p.a. - Il tuo business partner nel mondo » Partecipazioni

Home page > Prodotti e servizi > Partecipazioni


PARTECIPAZIONI DI MINORANZA AL CAPITALE SOCIALE DI IMPRESE ESTERE:

Finest può partecipare al Capitale Sociale delle aziende estere promosse da imprese del triveneto, per una percentuale complessiva del 25% e una durata massima di 8 anni, con significative deroghe a tali limiti, che possono portare la quota fino al 49% e ampliare i tempi di intervento.

Al momento della stipula del contratto, Finest e l'azienda italiana che ha avviato la Joint Venture stabiliscono le modalità di riacquisto da parte dell'azienda italiana delle azioni detenute da Finest nella Società estera, rispettando il principio "taylor made" che caratterizza ogni intervento di Finest. Ogni progetto estero, infatti, viene cucito su misura in base alle esigenze del partner, allo scopo di massimizzare le possibilità di successo del progetto di internazionalizzazione, con ricadute positive per tutti i soggetti coinvolti.

 

DEROGHE AI LIMITI ORDINARI DI INTERVENTO PARTECIPATIVO DI FINEST:

Al verificarsi di particolari condizioni, i limitivi normativi all'intervento di Finest possono essere derogati, comportando quote partecipative più elevate, fino ad un massimo del 49%, e periodi di intervento più lunghi. 
In particolare la durata e la dimensione dell’intervento possono essere estese nei seguenti casi: 

  1.  Intervento con Istituzioni Finanziarie: nel caso di intervento nel progetto di investimento di istituzioni finanziarie internazionali (BERS, BEI, IFC,..), il periodo di partecipazione di Finest è di norma coerente con quello delle suddette istituzioni finanziarie e può pertanto essere esteso rispetto al limite di 8 anni;
  2. Iniziative di sviluppo di parchi e distretti:  nei casi di partecipazione ad iniziative di sviluppo di parchi e distretti industriali e commerciali all’estero promossi e/o partecipati da aziende italiane, la partecipazione di Finest dovrà essere ceduta al raggiungimento degli obiettivi cui il progetto è finalizzato e, comunque, non oltre 12 anni;
  3.  Opere infrastrutturali di carattere strategico: nei casi di intervento di Finest in società estere che realizzino opere infrastrutturali di carattere strategico ed i cui termini di avviamento richiedano una durata di partecipazione più lunga di quella ordinaria, il limite massimo viene esteso a 15 anni;
  4. Intervento congiunto Finest/Simest a Capitale Sociale (L.19/’91):  nel caso di intervento congiunto Simest – Finest il tetto massimo di partecipazione al C.S. della Società Estera è elevabile al 40%

 

PARTECIPAZIONI AL CAPITALE SOCIALE DI IMPRESE ITALIANE:

Finest può valutare, in alcuni casi, di partecipare al Capitale di rischio di Società italiane: 

  1. In Società di scopo: quando l’aumento di Capitale è destinato alla capitalizzazione di Società di scopo per la partecipazione a gare internazionali finalizzate alla acquisizione e/o gestione di società estere;
  2. Per Piccole e Medie Imprese: nel caso di aumenti di Capitale Sociale, effettuati da PMI che siano interamente destinati a realizzare l’acquisizione di partecipazioni di imprese o Società all’estero.

 

 

 

Gallery


Download

Eventi & Meeting

Vai all'archivio »

© 2016 Società Finanziaria di Promozione della Cooperazione Economica con i paesi dell'est Europeo – Finest S.p.A.
Via dei Molini, 4 - Pordenone – Cap. Soc. € 137.176.770,15 i.v. – Reg. delle Imprese di PN e C.F. - P.IVA 01234190930 – R.E.A. n. 52124
Società Soggetta all'attività di direzione e coordinamento da parte di "Friulia S.p.A. – Finanziaria Regionale Friuli Venezia Giulia" con sede in Trieste