Finest S.p.a. - Il tuo business partner nel mondo » Organi di indirizzo politico-amministrativo

Home page > Società trasparente > Organizzazione > Organi di indirizzo politico-amministrativo


CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Presidente

DEL SAVIO Mauro


Vice Presidente (ex art. 17 co. 4 dello statuto sociale)

SPERANZON Raffaele 


Consiglieri

ANGELI Flavia 

MURKOVIC Juan Carlos 

RAMANI Alessandra 

  • Curriculum vitae
  • Atto di nomina, durata e compensi
  • Dichiarazione insussistenza cause inconferibilità e incompatibilità all'atto della nomina
  • Con riferimento alle dichiarazioni di cui all'art. 14 co. 1 lett. f) del DLgs 33/2013, non si provvede ad alcuna pubblicazione. Si ricorda infatti che tali adempimenti sono stati modificati dal novellato disposto del D.Lgs. 97/2016 (i.e. Revisione e semplificazione in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della L. 190/2012 e del D.Lgs. 33/2013). Le modifiche hanno riguardato anche l’art. 14, il cui comma 1 (non più indirizzato  ai “componenti degli organi di indirizzo politico”) disciplina gli obblighi dei “titolari di incarichi politici, anche se non di carattere elettivo, di livello statale regionale e locale, lo Stato, le regioni ed enti locali”. Gli obblighi riconducibili agli amministratori delle società a controllo pubblico sono ora disciplinati, ex nuovo art. 2-bis c. 2 D.Lgs. 33/2013, dall’art. 14 c. 1-bis (di nuova introduzione) che cita: “Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati di cui al c. 1 per i titolari di incarichi o cariche di amministrazione, di direzione o di governo comunque denominati salvo che siano attribuiti a titolo gratuito”. La Consigliera Alessandra RAMANI, dipendente di Friulia S.p.A., riversa alla stessa l’intero compenso percepito per la carica di amministratore di Finest e, pertanto, non riceve alcun beneficio economico da tale attività. Tale impostazione è confermata anche dal D.Lgs. 175/2016 (Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica) che all’art. 11 (Organi amministrativi e di controllo delle società a controllo pubblico) c. 8 prevede che qualora gli amministratori siano dipendenti della società controllante non possono percepire direttamente alcun compenso relativo alla carica “in virtù del principio di onnicomprensività della retribuzione”.

SANGOI Alessandra 

SILLA Luca 

  • Con riferimento alle dichiarazioni di cui all'art. 14 co. 1 lett. f) del D.Lgs 33/2013, non si provvede ad alcuna pubblicazione. Il Consigliere Luca SILLA è stato designato alla carica di amministratore di Finest da SIMEST S.p.A., società appartenente al Gruppo Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. Il Consigliere Luca SILLA, dipendente di Cassa Depositi e Prestiti S.p.A., non percepisce alcun beneficio economico da tale attività e riversa alla stessa l’intero compenso previsto per la carica di amministratore di Finest. Si ricorda infatti che il nuovo art. 14 c. 1-bis del D.Lgs. 33/2013 prevede che: “Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati di cui al c. 1 per i titolari di incarichi o cariche di amministrazione, di direzione o di governo comunque denominati salvo che siano attribuiti a titolo gratuito".

 

 

 

 


ARCHIVIO

CDA mandato 2013-2016 : In fase di aggiornamento


« Torna alla pagina precedente

Eventi & Meeting

Vai all'archivio »

© 2016 Società Finanziaria di Promozione della Cooperazione Economica con i paesi dell'est Europeo – Finest S.p.A.
Via dei Molini, 4 - Pordenone – Cap. Soc. € 137.176.770,15 i.v. – Reg. delle Imprese di PN e C.F. - P.IVA 01234190930 – R.E.A. n. 52124
Società Soggetta all'attività di direzione e coordinamento da parte di "Friulia S.p.A. – Finanziaria Regionale Friuli Venezia Giulia" con sede in Trieste